venerdì 15 novembre 2019   
  Cerca  
 
The Inventions Factory
Filtri attivi per telecomunicazioni auto compensati
Registrazione  Login  
Forum  

 FORUM

  

Il Forum è stato creato, per dare la possibilità a tutti gli Inventori, di potersi mettere a confronto con altre persone che, come loro, nutrono la stessa passione.

 

Per poter scrivere nel Forum o partecipare ai Sondaggi devi registrarti, mentre la visualizzazione è libera e Gratuita.

 
  Home del Forum  Inventando.it  Generale  Centrale elettrica
Precedente Precedente
 
Avanti Avanti
Nuovo messaggio 21/11/2012 16.14
L'Utente non è in linea jimmybussola
6 messaggio
Nessun Ranking


Centrale elettrica 

Penso che la mia proposta non trovera' nessun accoglimento, non perche' non e' interessante, non perche non e' valida, ma perche non e' pulita, c'e' sotto qualcosa di sporco come dice qualcuno. Che dice anche che non e' interessato, ma poi se ne esce dicendo che dovrei far capire le mie idee. E poi dice a priori che non e' realizzabile senza sapere nulla. Mi parla poi della CO2 e di idrocarburi ma non c'entra nulla con la mia invenzione. Mi da dell'incompetente, senza sapere quali e quante sono le mie conoscenze. bisogna avere cognizioni post laurea oggi per inventare qualcosa????? Notizia degli ultimi giorni: Degli studenti africani, non laureati, hanno creato energia elettrica dall'urina!!! Si avete letto bene dalla pipi. E quante invenzioni sono nate semplicemente da un'intuizione? La mia proposta e' genuina, anche perche' io non chiedo nulla a chi vuole collaborare. Poi se non si puo' fare pazienza. Ma ripeto, se la mia intuizione e' quella giusta, non avremo tempo per realizzarla e regalarla al mondo che ne usufruira'. Ci sara subito qualcuno che allunghera' le sue potenti mani sull'idea, realizzera' un brevetto e lo terra' in un cassetto affinche' tutto continui come prima. Comunque non scrivetemi piu' per consigli disinteressati, scrivetemi solo per consigli interessati. Voglio gente con fiducia, con eperienza, competenza. Poi ascoltate, questo sito e' visitato ,purtroppo da troppa poca gente, ed e' per questo che chi crea brevetti come zagami non trova finanziatori.  Stop alle polemiche, fate proposte intelligenti, quello che mi e' stato detto finora lo sapevo gia'. C'e 'qualcuno la fuori che trova una soluzione giusta. Grazie a lambertini, che fino ad ora e' l'unico che ha capito.

 
Nuovo messaggio 21/11/2012 22.06
L'Utente non è in linea tonino
4 messaggio
Nessun Ranking


Re: Centrale elettrica 

PREMESSA : rispondo solo per chiarezza ma non per fare polemica, e la chiudo qui.
Io ti ho offerto la mia consulenza di laureato in chimica gratuitamente e non hai capito.
Intanto io non ho detto che la tua invenzione consiste nel trasformare la CO2 in idrocarburi , ma ho detto che io mi sono occupato di trasformare la CO2 in idrocarburi. Cerca di leggere bene bussola!
La tua presunta invenzione io non so cosa sia e questo punto a me non interessa e nemmeno  mi interessa darti qualche consiglio, se poi capisci male quello che uno dice.
 Per quanto riguarda l’invenzione delle studentesse africane, se tu capisci un poco di chimica, cerca di leggere bene e di capire bene quello che leggi, e di interpretare quello che giornalisti incompetenti di chimica vogliono dire .

“Un progetto di alcuni studenti africani promette di fornire energia elettrica a buon mercato tramite il riciclo dell'urina. Estraendo l'idrogeno dal liquido. La comunità scientifica attende le prove dell'invenzione
• L’urina viene messa in una cella elettrolitica, che rompe l’urea in azoto, acqua e idrogeno.
• L’idrogeno entra in un filtro per la purificazione dell’acqua, che poi viene spinto nel cilindro del gas.
• La bombola di gas spinge l’idrogeno in un cilindro di borace liquido, che viene utilizzato per rimuovere l’umidità dal gas idrogeno.
Questo gas idrogeno purificato viene spinto nel generatore.”

Allora intanto le studentesse africane sono aiutate in questi esperimenti dai loro docenti di chimica laureati.
E poi questo come si capisce bene è solo uno scoop pubblicitario, ma non c’è niente di nuovo sotto il sole.
Non hanno inventato niente hanno semplicemente effettuato l’elettrolisi dell’acqua ottenendo idrogeno. Invece dell’urina potevano usare un po’ di acqua salata o bicarbonata era la stessa cosa.
Non hanno ottenuto energia ma anzi è necessario immettere elettricità per ottenere l’elettrolisi.
Dopo aver ottenuto l’ idrogeno questo viene spinto nel generatore elettrico.

Questo sito è frequentato effetivamente solo da chi inserisce le invenzioni ma non da imprendiori questo è vero.

Ma fra questi inventori molti sono laureati in varie discipline questo ne sono certo, e quando leggono una inserzione sanno distinquere quello che è vero e quello che è serio.

Se non intervengono è perchè non lo ritengono opportuno.

Per quanto mi riguarda questo discorso è chiuso. 

 
Nuovo messaggio 03/02/2014 18.31
L'Utente non è in linea Somponts
1 messaggio
Nessun Ranking


Re: Centrale elettrica 
Modificato Da Somponts  in 02/03/2014 20:02:58)

 jimmybussolaha scritto

Penso che la mia proposta non trovera' nessun accoglimento, non perche' non e' interessante, non perche non e' valida, ma perche non e' pulita, c'e' sotto qualcosa di sporco come dice qualcuno. Che dice anche che non e' interessato, ma poi se ne esce dicendo che dovrei far capire le mie idee. E poi dice a priori che non e' realizzabile senza sapere nulla. Mi parla poi della CO2 e di idrocarburi ma non c'entra nulla con la mia invenzione. Mi da dell'incompetente, senza sapere quali e quante sono le mie conoscenze. bisogna avere cognizioni moduli fotovoltaici post laurea oggi per inventare qualcosa????? Notizia degli ultimi giorni: Degli studenti africani, non laureati, hanno creato energia elettrica dall'urina!!!

energia elettrica da urine come può possibile. Voglio sapere metodo totale di questo. speriamo che elaborare per noi. Sto cercando di fare questo in casa mia. ho un laboratorio in casa mia.

 
Precedente Precedente
 
Avanti Avanti
  Home del Forum  Inventando.it  Generale  Centrale elettrica




DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation