sabato 22 luglio 2017   
  Cerca  
 

Fai di Inventando.it la tua Home Page

Rasoio che grazie alle sue lame riscaldanti permette di ottenere una rasatura più veloce e profonda con meno irritazioni.
Registrazione  Login  
Materializzate il vostro Ingegno  

 Materializzate il vostro Ingegno

Qui di seguito, vi illustreremo come materializzare al meglio le vostre Idee.

 Sezione in fase di aggiornamento, per Info aggiornate contattare lo Staff o la Camera di Commercio della Vostra città.

Come prima cosa dovrete capire a quale Categoria di Brevetto appartiene la vostra Idea, Brevetto Industriale, Modello di Utilità o Brevetto per Modello o Disegno.

Come potrete leggere cliccando nelle varie voci noterete come siano diversi tra di loro i seguenti Brevetti, inoltre è indispensabile sapere se ciò che volete Brevettare è già esistente, per fare ciò vi basterà effettuare una Ricerca di Anteriorità.

Nel caso la vostra Idea fosse già  stata Brevettata, non disperatevi, perché se colui che ha un Brevetto da più di cinque anni, ma non ne ha mai avviato la produzione, voi lo potrete acquisire di diritto, ed avviarne la produzione al posto del depositario originario.

Nel caso invece la vostra Idea sia diversa in alcuni aspetti e porti a una miglioria di Brevetti già esistenti, potete depositare un Modello di Utilità.

 

Per presentare una domanda di Brevetto, non è più obbligatorio depositare anche i prototipi, ma è concesso presentare solo la domanda che deve essere stilata in lingua Italiana con un linguaggio tecnicamente appropriato e in modo sufficientemente chiaro e completo, perché ogni persona esperta del ramo possa attuare l'Idea.

Quindi non abbiate paura a depositare la vostra Idea, perché in questi ultimi anni, proprio con il divieto di depositare i prototipi, è stato eliminato un enorme ostacolo dato dalle ingenti spese che bisognava sostenere per poter realizzare un prototipo da depositare assieme alla domanda, inoltre sono state diminuite anche le spese di segreteria e deposito, che con le ultime modifiche sono scese di circa il 70%.

Per sapere quanto ti costa depositare una domanda di Brevetto clicca qui.

 

Dopo aver effettuato tutte le seguenti considerazioni preliminari, vi consigliamo di mettervi in contatto con la Camera di Commercio della vostra Provincia, per usufruire "gratuitamente" di una prima consulenza specializzata che chiarirà ogni vostro dubbio sul tipo di Brevetto da depositare e sul come compilare la domanda.

Vi consigliamo inoltre di non effettuare versamenti o preparare la domanda per il deposito, solo basandovi sulle informazioni trovate sui siti o portali che trattano tali argomenti, in quanto molti regolamenti cambiano di continuo rendendo obsolete le informazioni provenienti da siti non ufficiali, quindi è indispensabile farsi una chiacchierata con il personale della Camera di Commercio, che sarà a vostra completa disponibilità.

Si ricorda inoltre che il personale della Cam.Com. sono gli unici ad essere specializzati ed autorizzati a rilasciare informazioni specifiche e aggiornate sui Brevetti, vi sapranno allo stesso tempo indirizzare all’Istituto più vicino a voi che effettua le Ricerche di Anteriorità, che oltre ad essere specializzato nel settore, non opera a scopo di lucro e quindi l’unico costo che sosterrete sarà quello delle spese di segreteria, il nostro consiglio è quindi quello, di non affidarsi ad associazioni che speculano su tali servizi, anche perchè potrete effettuare le ricerche di Anteriorità in modo del tutto autonomo, ecco come:

Basterà inserire nella Banca dati U.I.B.M. i criteri selettivi e da li selezionare i Brevetti che vi interessano, dopo di che, basterà, tramite i dati del Depositario che vengono riportati, cercare di contattare i Depositari approfondendo la ricerca tramite altri siti come: Pagine Bianche, Face Book, Skype, Google ecc, arriverete così ad ottenere i dati del Depositario come il numero di Telefono o il contatto Mail, ma anche nel caso non riusciate a trovare alcun contatto, vi basterà spedire una raccomandata all'indirizzo presente sulla Banca dati U.I.B.M., potrete in questo modo, chiedere al depositario stesso informazioni più dettagliate sul Brevetto o anche contattare i Depositari di Brevetti che siete intenzionati ad acquistare.

 

Dopo avere depositato la vostra Idea, dovrete scegliere tra due strade, una è quella di voler vendere il vostro Brevetto alle Aziende, mentre l’altra strada è più tortuosa ed è quella di produrre il vostro Brevetto, Marchiarlo e Venderlo.

Nel primo caso, basterà pubblicizzare il più possibile il vostro Brevetto e spedire delle lettere di presentazione alle Aziende che pensate possano essere interessate all’acquisto dello stesso, mentre nel secondo caso vi dovrete appoggiare a ditte specializzate nella progettazione, costruzione e realizzazione di prototipi, che con dei team di Ingegneri e Artigiani si preoccuperanno di realizzare il vostro Brevetto, potendo cosi vederne dal vivo la reale funzionalità, ed apportare magari delle migliorie, facendo così il primo passo verso una produzione a livello Industriale, grazie anche ad un progetto accurato e collaudato, preparato dalla stessa ditta che si occupa di realizzare prototipi.

Per conoscere le ditte che offrono tale servizio clicca qui.

 

Siamo sicuri che dopo aver seguito i seguenti passaggi, sarete abbastanza preparati per poter depositare le vostre Idee, produrle e pubblicarle sul nostro sito.

Buon lavoro

Staff Inventando.it





DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation